ECCOMI

ECCOMI

Sommelier & Blogger Appassionata di enogastronomia e viaggi. Qui racconto come "degustare" al meglio i territori Unesco di Langhe e Roero e i loro vini. Ma non solo... altre terre del vino aspettano di essere assaporate.

CONTATTI

info@piemontesina.com

MY INSTAGRAM

CERCA CON I TAG

CERCA PER CATEGORIE

Io & Piemontesina

Questo è il mio primo articolo. Il primo che scrivo su Piemontesina. Faccio capolino nella blogosfera presentandomi timidamente all’appuntamento con una realtà che seguo e coltivo da un po’. Qui ci sono milioni di persone e mi sento come se fossi entrata allo stadio appena prima dell’ inizio del concerto dei Coldplay. Mi vedi? Sono qui. Qui in fondo! Non vedo l’ ora di vedere Chris fare il suo ingresso. Tutta questa gente mi carica e allo stesso tempo mi intimorisce un po’. Non mi resta che buttarmi nella mischia e vivermi il concerto qui ed ora.

La mia breve storia

Cristina. Torinese di nascita. Langhetta da sempre.  Piemontesina nelle cui vene scorre un pizzico di intraprendenza ed esuberanza del sud.  Laurea in Lingue e letterature moderne, sei anni di esperienza in campo turistico e vitivinicolo. Non voglio annoiarti con il mio curriculum ma se ti va puoi visitare la pagina chi sono.

All’inizio dello scorso anno io e mio marito compriamo un volo per la Thailandia e da quel momento inizio a fare ricerche sulla nostra meta. Inciampo per caso in un blog di viaggi e mi si apre un mondo nuovo che mi affascina sin da subito. Viaggi e parole. Parole che evocano sensazioni. Foto che ti proiettano nella destinazione sognata. E settembre ti sembra ancora lontanissimo. Ma arriverà.

In attesa della partenza, ottengo l’ agognato diploma da Sommelier AIS e, liberata la mente da altri impegni, inizio ad approfondire l’ universo blog. In qualche modo, arrivo al discorso che Steve Jobs tenne all’ Università di Standford nel 2005.

“Ma è diventato molto, molto chiaro dieci anni dopo, quando ho
potuto guardarmi indietro.
Di nuovo, non è possibile unire i puntini guardando avanti; potete solo unirli guardandovi indietro.
Dovete aver fiducia che, in qualche modo, nel futuro, i puntini si potranno unire. Dovete credere in
qualcosa.”

8 marzo 2018: inizia il capitolo Piemontesina

Eccomi. Ho unito i puntini. Ed il mio blog ne è il risultato. E’ come se tutto ciò che ho imparato o che mi è accaduto fino ad oggi mi avesse inconsciamente portato a questo. A questo primo articolo che stai leggendo.  Non avrei potuto sperare di meglio per questa festa della donna che mai prima d’ ora ho sentito così ben cucita addosso. Una seconda pelle che profuma di mosto, limoni e aria di mare.

Piemontesina mi ha regalato una donna nuova. Con meno incertezze e più consapevolezze. Mi sento forte del fatto che per la prima volta ho qualcosa di mio e solo mio. Non mi curo del giudizio degli altri – non troppo almeno – e vado orgogliosa del mio scrigno dove, tra critiche e applausi, custodisco tutte le sfumature e le passioni di cui sono fatta.

 

 

2 Comments

  • Paola

    10/03/2018 at 13:59

    Brava la mia nipotitina 😍 mancava una scritttice romantica e allo stesso tempo concreta come te .Spero e sono sicura avrai milioni di followers . Noi saremo sempre i tuoi n 1. Baci e complimenti !!

    Rispondi

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.